Alberi monumentali

La monumentalità di un albero è rappresentata non solo a caratteristiche di tipo carattere fisico-biologico (longevità, altezza, portamento, sinuosità, rarità botanica, grado di sviluppo, etc.), ma anche ad aspetti di tipo storico culturale in cui è inserito l’albero o il gruppo.
La monumentalità in tal caso non è una caratteristica intrinseca della pianta, cioè legata alle sue peculiarità fisiche, ma riguarda il contesto in cui è inserita e il ruolo che essa esercita sul valore estetico dei luoghi.

In Italia secondo l'art.7 della Legge 10/13 per «albero monumentale» si intendono:
a) l'albero ad alto fusto isolato o facente parte di formazioni boschive naturali o artificiali ovunque ubicate ovvero l'albero secolare tipico, che possono essere considerati come rari esempi di maestosità e longevità, per età o dimensioni, o di particolare pregio naturalistico, per rarita' botanica e peculiarita' della specie, ovvero che recano un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, documentario o delle tradizioni locali;  
b) i filari e le alberate di particolare pregio paesaggistico, monumentale, storico e culturale, ivi compresi quelli inseriti nei centri urbani;  
c) gli alberi ad alto fusto inseriti in particolari complessi architettonici di importanza storica e culturale, quali ad esempio ville, monasteri, chiese, orti botanici e residenze storiche private.
L'impegno di Biocity ha portato al riconoscimento di ben sette alberi monumentali, di cui sei iscritti all Elenco Nazionale del Ministero e uno iscritto nell'Elenco Regionale Siciliano.

I "nostri" alberi monumentali

Cipresso di via Pergusina ad Enna

Elenco Alberi Monumentali della Regione Siciliana D.D.G. 766 4 maggio 2020

© 2016 Biocity Engineering S.r.l. - Via Enrico Albanese, 90 - 90139 Palermo - tel. +39 3271052810 - +39 3472313990- e-mail: jl.mine@libero.it - P.IVA 05567400824

  • Houzz Icona sociale
  • Youtube
  • Instagram